Fisioterapista o non Fisioterapista?

Fisioterapista o non Fisioterapista? Questo è il dilemma!

 

Mi presento: dott.Pinco Pallo, fisioterapista. Sono tra i pochi professionisti sanitari laureati a cui è stata concessa l’opportunità e l’autonomia di lavorare per la salute dei cittadini facendo loro risparmiare tempo e soldi.

Per fare i massaggi ci vuole la laurea?!

, per fare quei massaggi che ti risparmieranno tempo e soldi sì.

E’ un medico? Il medico che fa i massaggi?! 😀 NO.

Scherzi a parte, quella del fisioterapista è una laurea della Facoltà di Medicina e Chirurgia come quella dell’odontoiatra (il “dentista”), dell’ostetrica, dell’infermiere e molte altre. Tutti professionisti dell’area sanitaria che lavorano in ambiti ad elevata specializzazione, ma soprattutto quei professionisti che trascorrono più tempo a stretto contatto con persone malate e sane (prevenzione).

-Salve sono il Fisoterapista-, -Ah, Seh…chèl dei masàgi”

 

Nei centri estetici, nei centri benessere, dall’amico che ha fatto il corso di massaggio shiatsu o dall’amica che ti rilassa al sol pensiero troverai certamente svariati e altrettanti benefici, ma…non gli stessi che posso darti io. Mi aiuti a capire quale sia il tuo bisogno?

Vuoi mangiare del buon pesce (e non sei vegetariano)? Probabilmente il miglior posto lo trovi in qualche ristorante vicino al mare o in prossimità di un grosso centro di smistamento di prodotti ittici. E’ questione di statistica, no?

Sì lo so: -La mamma cucina bene e gratis- e –conosci un posto dove mangi del pesce buonissimo pagando in nero la metà del prezzo- 😉

“so andàt dal fisoterapista a fà quac masàgio che soi töt encricàt!-

 

Torniamo a te ed ai tuoi dolori.

Sai già cosa devi fare per star bene? Fallo!

Conosci un guaritore eccezionale o una persona che te l’ha consigliato? Vacci assolutamente…non sai di cosa sono capace io ;-)!

Nel centro massaggi cinesi le ragazze son più belle e costa di meno?

Trovi colleghe italiane più belle e comunque ho sicuramente doti che non conosci 😀

Il massaggiatore storico della tua zona ha le mani calde e ti consiglia impacchi con argilla e ingredienti speciali (tutti naturali al 100%)?

Noooo, non posso competere con lui. Sono il primo a dirlo! Ho trattato così tanti pazienti in ospedale ed in studio che mi servirebbe un magazzino per stoccare tutto quel ben di Dio di materiali Bio da venderti. Non posso permetterlo: c’è facebook e amazon a darti consigli di questo genere. Io uso la testa, le mani e pochi altri attrezzi per aiutarti! Te l’ho detto che sono un mago, no?

La mia mamma diceva:-In una scatola di cioccolatini c’è sempre il più buono- 😉

Ma anche –Nessuno ti regala niente-.

Io il pesce non lo mangio al bar e non me lo cucina l’idraulico di fiducia perchè costa di meno.

Quando ho la febbre vado dal medico, quando son depresso vado dallo psicologo, quando devo farmi un prelievo me lo fa un infermiere/a. Quando hai male alla schiena invece chiamo un collega.

Non è un complotto di big Pharma! Le università sono il fulcro del sapere e della conoscenza da secoli (le prime della storia sono Italiane!!!!) Chi si laurea lo fa per imparare magistralmente a lavorare.

Come fai a sapere se sono un fisioterapista davvero?

Ti semplifico la vita: ti mostro il diploma di laurea in fisioterapia ed emetto fattura con esenzione IVA.

Come fai ad essere sicuro? Chiedi!

Sarò orgogliosissimo di mostrarti pareti di diplomi universitari e specializzazioni (con tutto il quello che è costato…studiare e seguirli…non incorniciarli! :-D) e il mio blocco delle ricevute sanitarie 😉

Non vergognarti! Faresti altrettanto col medico che ti deve operare. Un po’ come quando guardi l’etichetta dei prodotti sugli scaffali del supermercato. Non fai brutta figura! Dimostri di essere un consumatore attento e coscenzioso.

“[…]per l’articolo septies…..secondo la sentenza di Cassazione…il Tribunale del TAR[…]”

 

Il masso-fisioterapista, il terapista di “X”, il dottore in scienze motorie e in psicologia, l’operatore della salute e del benessere sono la stessa cosa?

NO! Non inizio neppure a spiegarti i perché e i “percome”. Credo che in Italia ci sia bisogno di semplificazione e chiarezza. Fai il primo passo come consumatore! Preferisco risparmiarti le sfumature burocratiche, legislative e le sentenze scritte in “avvocatese”. Con tutto il rispetto, faresti fatica a capire e dubito che tu sia interessato alle interpretazioni di leggi, norme e regolamenti, alla lentezza e cavillosità della burocrazia e alla perenne lentezza (o assenza) di giustizia. Sarò chiaro: le eccezioni esistono (parti da questo link )! Se hai tempo buona lettura! Seguimi cliccando QUI, tornerò sull’argomento per maggior chiarezza e giustizia!

Hai male e non vuoi sprecare tempo e soldi? Il fisioterapista è la scelta migliore.

Ho formazione e competenze sufficienti per sapere se intervenire oppure inviarti dal medico, da uno psicologo, da un dottore in scienze motorie o da altri. Non solo io, ma molti colleghi saranno disposti ad un colloquio informativo, anche in forma gratuita, e non solo dalle 10 alle 12, come il tuo medico di base.

Funziona allo stesso modo se vado dalle altre figure?…non sempre! Per quanto riguarda la mia esperienza è necessario che tu sia particolarmente avveduto e fortunato 🙂 Nel dubbio non farlo 🙂 Male che vada hai risparmiato soldi e tempo 😉

E l’osteopatia? Che brutta domanda che mi fai! 😀 Sono di parte lo sai? Nel dubbio scegli un fisioterapista-osteopata o un medico-osteopata e chiedi di vedere il suo Diploma in Osteopatia per accertarti quanto ed in che scuola abbia studiato.

Attualmente questo diploma viene rilasciato senza (salvo rare eccezioni) alcun controllo di università e istituzioni.

Posso essere sincero con te? In Italia il fisioterapista è il professionista più idoneo per trattare una persona malata con disturbi e dolori che si manifestano sull’apparato muscolo-schelettrico. Non lo dico io lo dice il Ministero della Salute e molte altre istituzioni importanti della comunità scientifica.

Perché? Ha maggiori responsabilità legali nei tuoi confronti, conseguenti ad un curriculum indubbiamente più ampio e certificato a livello istituzionale (e internazionale spesso). Questo fino a quando il Ministero della Salute italiano non cambierà opinione in merito a nuovi profili professionali e non esisteranno nuovi titoli universitari. In altri stati del mondo la situazione è uguale (ma le leggi vengono rispettate).

“si impegni al massimo: ora è in buone mani. La affido al suo terapista che sa fare il suo lavoro!”

 

Il medico studia di più.Certo! Cosa studia di più però? Come fare i “massaggi”? NO!

La medicina è una scienza molto complessa. Ogni area ha un professionista con competenze specifiche. Non è questione di potere. È questione di guarire! Sono in grado di valutare quando inviarti dal medico per la diagnosi di una patologia medica e la prescrizione di una terapia. Se non lo facessi rischierei legalmente in prima persona (un massaggiatore qualsiasi non è tenuto a farlo). Non posso sapere tutto e nemmeno il medico: per questo sono state istituite figure come il fisioterapista o l’odontoiatra.

Ce ne sono troppi! Come scegliere il terapista giusto?

Dando per scontata la lettura dei paragrafi precedenti. Al giorno d’oggi esistono un sacco di strumenti per reperire informazioni. te lo spiego nel prossimo articolo. Seguimi e ti farai un’idea migliore!

Oppure rileggiti tutto e CHIAMAMI! 😉

 

Dott.Pallo Pinco

Michele Chiesa

( in arte fisioterapista osteopata 😉 ) of

P.S. non mi vanto del titolo…me lo conferisce l’Università dopo aver superato l’esame di abilitazione del corso di Fisioterapista in modo che tu possa riconoscermi.

P.S.’ ogni riferimento a fatti, cose e persone è puramente casuale. Questo messaggio non ha fini commerciali, ma solo culturali e sociali. Non sono stati maltrattati animali, esseri umani. Vegani perdonatemi (potete sostituire “pesce” con “tofu” il senso di quanto dico non cambia 😉 ).

P.S.” mi scuso con tutti i colleghi e no se ho urtato la loro sensibilità semplificando troppo. Le finalità della comunicazione sono divulgative  e finalizzate a far capire meglio come stanno le cose nel mondo della riabilitazione e non a complicarle o renderle nebulose

P.S.’”mi scuso con tutti i colleghi massaggiatori, massofisioterapisti, operatori del benessere, massoterapisti, terapisti di “x”, Massaggiatori Capo Bagnini, Terapisti della Riabilitazione, Tecnici della riabilitazione, Diplomi Universitari, Chinesiologi, Osteopati full time/part time, fisioterapisti di università online, private, CEPU, riallineatori divini, massaggiatori di ogni tipo e ogni sesso (in nero, con fattura, con secondi fini o happy-ending) e chiunque altro si senta coinvolto. Sappiamo tutti che Dietro a quanto scritto ci sono mille parole in più da aggiungere, mille circostanze, passioni, truffe, speranze, soldi, istituzioni più o meno serie. Essere nati prima non è una colpa e quanto scrivo non toglie dignità alla vostra persona nè alla vostra professione o esperienza. Semplicemente al consumatore non frega un cazzo di chi siete (lo sapete bene non offendetevi) a lui interessa stare bene, per tanto tempo, spendendo il meno possibile in tempo e soldi. Se vogliamo che l’Italia cambi cambiamola noi per primi senza fare i furbetti del quartierino (sì questa volta siamo noi!)